Menu
chiudi
Un americano punta sulle pertinaci craft beer dell’Alto Adige
finix-alexfilz-5743

Finix Brewing Co

Se il nome non sembra proprio quello di una tipica osteria altoatesina, forse è perché la Finix Brewing Co., un piccolo birrificio indipendente in Alta Pusteria, con un mastro birraio americano, un impianto di birrificazione americano e malto altoatesino, unisce il meglio dei due mondi.

“Finix spezza un po’ l’influenza tedesca nel mondo della birra in Alto Adige. Creando le nostre varietà di birra vogliamo dimostrare che ci può essere una birra per ogni occasione e per ogni gusto”, spiega il co-titolare e mastro birraio Zeke Maamouri-Cortez illustrando il suo approccio al mestiere. Zeke Maamouri-Cortez, originario degli USA, nel 2006 si è trasferito in Alto Adige che aveva precedentemente conosciuto e imparato ad amare durante la sua precedente carriera nel biathlon.

Dal 2019, partendo da orzo prodotto localmente, materie prime pregiati e luppoli aromatici, presso la Finix Brewing vengono prodotte autentiche birre artigianali. “Le nostre birre vogliono essere prodotti per buongustai. Così come avviene per una buona bottiglia di vino, anche per la birra la qualità e gli aromi dovrebbero essere al primo posto”, questa l’ambizione della Finix Brewing. “In questo periodo constatiamo come sempre più spesso i nostri ospiti chiedano prodotti locali con materie prime del posto. Per sottolineare il fatto che anche l’orzo delle nostre birre artigianali viene dall’Alto Adige, utilizziamo il Marchio di Qualità Alto Adige. Il marchio non garantisce solo la qualità ma anche la provenienza delle materie prime delle birre dall’Alto Adige”, ricorda il mastro birraio Maamouri-Cortez.

Gli ingredienti locali si uniscono alla curiosità e alla voglia di sperimentare nuove ricette e di trarre ispirazione da tutto il mondo. Attualmente, le varietà create coprono una gamma di birre che va dalle Pale Ale altoatesine e americane fino a varietà come la Kettle Sour con lamponi.

L’obiettivo del birrificio è di rompere il ghiaccio che, in questo momento, divide ancora il bevitore di birra altoatesino e il mondo delle craft beer. Nei prossimi anni la craft beer di alta qualità dovrebbe diventare parte della cultura popolare dell’Alto Adige. Il Marchio di Qualità Alto Adige aiuta il birrificio a realizzare questo intento.